Archive for giugno 2010

Bando del Ministero dell’Interno

Posted by amministratore su 25 giugno 2010

Il Consorzio Nova in collaborazione con l’associazione On the Road e la Federazione romanì con il progetto “COM. IN” hanno vinto il bando del Ministero dell’Interno, dipartimento per le libertà civili e immigrazione – Area minoranze storiche e nuove minoranze – per avviare corsi di formazione sulla storia della popoalzione romanì, sulla cultura romanì e sulle buone prassi, rivolti agli assistenti sociali ed ai funzionari delle Prefetture e degli enti locali di 14 Provincie delle regioni Campania, Calabria, Puglia e Sicilia.

Annunci

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Meeting della cultura romanì. “Molti giudicano, pochi conoscono”

Posted by amministratore su 23 giugno 2010

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Superare il fallimento del passato

Posted by amministratore su 19 giugno 2010

Se fino a qualche anno fa in Italia sembrava impossibile costruire una qualificata rappresentatività romanì, negli ultimi mesi molti iniziano a rendersi conto che questo obiettivo è in corso di realizzazione e la Federazione romanì vuole realizzarlo con il maggiore numero possibile di persone e di organizzazioni.

Le scelte adottate dalla Federazione romanì nell’ultimo anno hanno spiazzato chi, in buona o cattiva fede, ha soffiato sulla divisione della popolazione romanì nell’ottica della locuzione latina “Divide et impera” (dividi e domina), ma anche chi ha scelto il personalismo, il localismo, l’autorefenzialità.

(https://federazioneromani.wordpress.com/2009/06/11/il-popolo-romano/ )

Le scelte ratificate nella recente assemblea nazionale della Federazione romanì a Firenze da una parte mostrano il percorso verso la rappresentatività con un progetto politico e la strategia per realizzarlo (passaggio dalla mediazione alla partecipazione, il riconoscimento e la valorizzazione delle professionalità rom e sinte quale strategia per lo sviluppo della partecipazione qualificata e di un progetto politico, una politica per la cultura romanì, ecc.), dall’altro intendono concludere il periodo delle disastrose interpretazioni della cultura romanì, delle confusioni create ad arte, delle strumentalizzazioni della partecipazione, delle polemiche ed accuse.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Scelta sbagliata? Vedremo nelle prossime settimane

Posted by amministratore su 18 giugno 2010

In questi giorni è in corso a Milano un convegno di riflessione sulla condizione guiridica di rom e sinti in Italia. La Federazione romanì ringrazia i promotori del convegno pur manifestando la non condivisione di alcune scelte.

Abbiamo letto la relazione introduttiva del convegno e prendiamo atto di alcune modifiche in merito alla cultura romanì che avevamo contestato.

Avevamo avuto assicurazioni che al convegno non sarebbe stata presentata la questione di una legge nazionale per rom e sinti, invece registriamo con grande rammarico che nella relazione introduttiva del convegno è stata chiaramente posta la necessità di una legge nazionale specifica per rom e sinti con una validissima illustrazione teorica da parte del relatore, ma che a nostro giudizio non tiene conto della realtà concreta.

La Federazione romanì nei mesi scorsi ha manifestato ai promotori del convegno la non condivisione, in questo momento, e le possibili ripercussioni di una legge nazionale specifica per rom e sinti, e considera necessaria ed in particolare propedeutica modificare la legge 482/99 per riconoscere Rom e Sinti minoranza linguistica.

Il timore della Federazione romanì deriva dal fatto che la scelta di proporre una legge nazionale specifica per rom e sinti avrà il “merito” di essere un pretesto per la politica per bloccare un percorso politico avviato da alcuni anni dalle associazioni rom/sinte, coinvolgendo travcersalmente molti parmalamentari, per la modifica della legge 482/99.

La Federazione romanì ritiene che per l’Italia e per gli stessi rom e sinti ci sono alcuni determinanti ostacoli da rimuovere per una legge nazionale di ordine culturale e la modifica della legge 482/99 per riconoscere rom e sinti minoranza è, non solo un primo riconoscimento alla popolazione romanì italiana, una significativa rimozione di uno dei principali ostacoli.

Si, una legge di ordine culturale, per non ripetere l’errore delle leggi regionali, tutte di ordine sociali e che hanno prodotto discriminazione, segregazione, politiche differenziate ed assistenzialismo culturale.

Il presidente Nazzareno Guarnieri

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Barcellona, conferenza internazionale

Posted by amministratore su 13 giugno 2010

Lunedi 14 e martedi 15 Giugno una delegazione della Federazione romani, Graziano Halilovic, Nazzareno Guarnieri e Paola Marotti parteciperanno alla Conferenza Internazionale “ La rete come strumento per rafforzare la partecipazione – buone pratiche, le strategie e lo scambio di esperienze tra le Associazioni rom e di altre organizzazioni della società civile” , promossa da “FAGIC – Federazione delle associazioni gitane di Catalogna” presso l’Ufficio di Barcellona del Parlamento europeo e la Commissione europea.

La presenza dei delegati della Federazione romanì alla Conferenza internazionale a Barcellona è finalizzata a portare la propria esperienza  ratificare collaborazioni con le federazioni rom della Spagna, ma anche conoscere le buone pratiche e le esperienze di collaborazione tra associazioni rom e organizzazioni della società civile, sperando di poterle realizzare anche in Italia.

Posted in Federazione | Leave a Comment »

La partecipazione attiva, il gusto del potere e le sue logiche

Posted by amministratore su 13 giugno 2010

Nelle relazioni umani passano tante cose: vissuti, emozioni, sentimenti, aspettative, rappresentazioni di sé, dell’altro e della società. Nel tempo le relazioni diventano conoscenza e anche compensazione di sé e dell’altro, ma possono anche diventare tendenza al controllo, controllo dell’altro, controllo di quello che si considera come luogo della presa di possesso sull’altro o sugli altri.

L’essere umano è un “animale sociale” ma come diceva Aristotele è anche un “animale politico” cioè qualcuno che ha una visione dei rapporti umani e del come devono essere organizzati.

Difficile non farsi contaminare dal “gusto del potere”; sappiamo che il denaro (denaro che dà potere) e il potere, come forme di dominio sull’altro, sono le componenti che fanno agire l’uomo che si lascia trascinare da questo piacere, piacere di cui può anche non rendersi conto.

La cosa più sorprendente è che questo gusto per il controllo e il dominio sull’altro avviene anche con persone che dichiarano essere per la solidarietà, l’eguaglianza e la giustizia.

Ma sappiamo che in nome dell’amore, dell’eguaglianza e della giustizia si sono anche commessi i più grandi crimini.

Le logiche del potere sono sottili e spesso invisibili; sono anche spesso seminate di buoni sentimenti, creano dipendenza affettiva e diventano armi di ricatto micidiale sulla vita delle persone, le logiche del potere hanno anche a che fare con il senso d’insicurezza sia di chi esercita il potere che di chi lo subisce o lo accetta con passività.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Opera editoriale “O romanò gi”

Posted by amministratore su 7 giugno 2010

Qualche settimana fa abbiamo comunicato un progetto editoriale promosso e deliberato dall’assemblea dei soci della Federazione romanì.

Un progetto ambizioso che si propone di promuovere la costituzione di una Editoria romanì che, attraverso la valorizzazione delle professionalità rom e sinte e di un comitato scientifico, diffonda la conoscenza diretta della cultura e dell’arte romanì con la produzione di saggi di letteratura, antologie letterarie, libri, storie, racconti, arte e cultura, ecc. fino alla produzione e distribuzione periodica di una rivista romanì.

Una editoria romanì quale strumento pedagogico, educatico e divulgativo della cultura e dell’arte romanì.

Lo scorso 28 Maggio l’assemblea dei soci ha definito il logo della Editoria romanì (allegato), in corso di registrazione.

Il primo lavoro dell’editoria romanì “O romanò gi” (L’anima romanì) è in fase avanzata di programmazione. Si tratta di un saggio di letteratura romanì per portare all’attenzione del lettore i commenti, le analisi, le critiche delle opere di autori rom, sinti, kalè, manousches, romanichels vive nti e non. Un analisi sui testi in lingua romanì nei diversi dialetti in cui si ramifica la romanì chib o romanès.

L’opera “O romanò gi” è anche una strumento pedagogico che sarà utilizzato per il corso di lingua romanès che inizierà a settembre 2010.

L’opera sara un formato A5 composta di circa 160 pagine.

Chiediamo agli amici del popolo romanò di sostenere questa iniziativa con un contributo. I sostenitori saranno mensionati nell’opera che riceveranno copia in omaggio.

Contributi possono essere inviati al codice IBAN: IT 20 O 05387 03204 000001892874 intestato a Federazione romanì, causale: “ O romanò gi”

Informazioni: federazioneromani@libero.it

Federazione romani –  Il presidente Nazzareno Guarnieri

Posted in Federazione | Leave a Comment »

La condizione guiridica di rom e sinti in Italia

Posted by amministratore su 6 giugno 2010

Dal 16 al 18 Giugno 2010 si svolgerà a Milano presso l’Università agli studi di Milano – La Bicocca, il convegno ” La condizione guiridica di rom e sinti in Italia”.

IL PROGRAMA DEL CONVEGNO

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Sintesi dell’assemblea Federazione romanì – Firenze 27/28 Maggio 2010

Posted by amministratore su 1 giugno 2010

A Firenze il 27 e 28 Maggio 2010 si è svolta l’assemblea della Federazione romanì.

La verbale integrale dell’assemblea sarà trascitto nei prossimi giorni dal segretario della Federazione romanì Graziano Halilovic.

Erano presenti delegati rappresentanti le seguenti associazioni aderenti: Amalipe Romanò, Nevo Gipen, Romà onlus Roma, RomSinti@ Politica, Ass. Rom Kalderash, Ass. Nuova Vita, Coordinamento “Rom Roma”, Ass. Romni onlus, Coop. Bosnia Erzegovina, Coop. Antica sartoria rom, Ass. Asunen romalen, Them Romanò, Ass. Romanò tetehara, Ass. Paparuga, Coop. Officina.

Erano presenti le seguenti persone aderenti: Maria Grazia Dicati, Dimitris Argiropoulos, Santino Spinelli, Enrico Occhiato, Roberto Ermanni, Paola Marotti.

Erano presenti i seguenti ospiti: Luca Bravi, Alessandro Simoni, Carmelo Coco, Marcella Delle Donne, Antonello Salvatore e rom e sinti di diverse città Italiane.

L’assemblea si apre con le relazioni del presidente della Federazione romani (https://federazioneromani.wordpress.com/2010/05/29/relazioni-di-presentazione-assemblea-2010/), segue la discussione degli argomenti all’ordine del giorno.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »