Archive for febbraio 2011

Ironia e realtà

Posted by amministratore su 27 febbraio 2011

Clicca sull’immagine

 

 

 

Annunci

Posted in Federazione | Leave a Comment »

… il disastro continua?

Posted by amministratore su 21 febbraio 2011

La seguente dichiarazione in una intervista al Corriere della Sera non è di un aderente alla Federazione romani, ma del sottosegretario ai Beni Culturali del governo Berlusconi Francesco Giro (Pdl)

Un’amministrazione seria deve studiare il problema, non affrontarlo come un’emergenza di ordine pubblico. Invece abbiamo assistito a un modo di fare dilettantesco: sui rom, sui rifiuti, sul degrado del centro, su molti temi. Non era necessario ne’ drammatizzare il problema ne’ esacerbare gli animi. Anche perché, come dimostrano le scritte sui muri di Roma, certe frange xenofobe si sentono legittimate dal clima. E io spero che cambi metodo. Adesso deve affidarsi a persone serie, capaci e capire che non e’ necessario fare il sindaco demiurgo”.

Dopo qualche giorno il sottosegretario Francesco Giro chiede scusa al sindaco Alemanno per aver rilasciato questa dichiarazione, forse perché è chiara e precisa.

La dichiarazione del sottosegretario On. Giro è condivisa dalla Federazione romanì, che sente la necessità di manifestare preoccupazioni per quando sta accadendo in molte città Italiane alla popolazione romanì.

Negli ultimi mesi sono stato in tante città italiane, ho incontrato le comunità rom locali, le associazioni, le istituzioni, amministratori locali.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Il riconoscimento di minoranza linguistica

Posted by amministratore su 10 febbraio 2011

Il dialogo con molte forze politiche per il riconoscimento di minoranza linguistica, interrotto un anno fa, riprenderà nelle prossime settimane.

“Abbiamo il dovere di compiere un atto di riparazione inserendo il genocidio dei Rom tra quelli che vengono ricordati ogni anno il 27 gennaio nel Giorno della Memoria. E si deve riaprire il capitolo della legge 482 del 1999 che riconosce le minoranze linguistiche italiane per includervi la minoranza Rom e la sua lingua, il romanès”.

È quanto chiede la Commissione straordinaria del Senato per la tutela e la promozione dei diritti umani, concludendo l’indagine sulla condizione dei Rom in Italia, presentata il 9 febbraio.

Per la Commissione sono questi “due punti di grande valore culturale e soprattutto simbolico, che richiederebbero un intervento legislativo specifico. E’ paradossale, come è stato fatto notare di recente, che il riconoscimento dell’esistenza della minoranza Rom esista ma solo in negativo, in particolare attraverso gli atti del Ministero degli Interni che per le sue funzioni si occupa in primo luogo di questioni di sicurezza”.

“Si tratta di aspetti simbolici ma nessuno può sottovalutare l’importanza straordinaria che i simboli assumono”, dice il dossier.

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Conferenza stampa

Posted by amministratore su 7 febbraio 2011

Quattro bambini rom di età compresa tra 3 ed 8 anni sono morti nell’incendio della loro baracca in un campo nomadi abusivo della Capitale.

I campi nomadi abusivi sono l’indotto dei campi nomadi autorizzati. I campi nomadi abusivi cesseranno di formarsi quando cesserà la politica dei campi nomadi tollerati.

Nessuno vuole fermare la tragedia dei bambini rom e siamo schifati dal festival delle falsità, della propaganda politica, della strumentalizzazione di queste ore.

E’ giunta l’ora di dire BASTA, con qualsiasi mezzo.

Domani 08 Febbraio 2011 alle ore 12,00 a Roma conferenza stampa della Federazione romanì, presso la provincia di Roma – palazzo Valentini Sala delle bandiere Via IV Novembre 119

Invitiamo le comunità romanì della Capitale e la società civile italiana  ad esprimere  solidarietà con la partecipazione silenziosa alla conferenza stampa.

Il presidente – Nazzareno Guarnieri



Posted in Federazione | Leave a Comment »

Roma strage di bambini rom. Maledetti vigliacchi

Posted by amministratore su 7 febbraio 2011

Signor Sindaco di Roma

Quattro fratellini sono morti in un incendio divampato in una baracca in un campo rom a Roma. L’incendio si è verificato domenica 6 febbraio intorno alle 20:30 in un insediamento sulla via Appia Nuova, in prossimità del circolo dell’Acquasanta.

Ora basta! Maledetti campi nomadi, basta!

Le denunce della Federazione romanì non sono state da Lei ascoltate.

Le proposte della Federazione romanì non hanno ricevuto da Lei alcuna risposta.

La morte di quattro bambini non lascia indifferente nessuno e Lei deve assumersi la responsabilità di questa tragedia per rispetto nei confronti dei bambini rom morti, ma anche per rispetto dei confronti dei suoi figli.

Lei sindaco ha totalmente ignorato la partecipazione qualificata dei rom,  unica soluzione per definire politiche vere ai bisogni della popolazione romanì.

La Federazione romanì chiede di evitare la votazione per la nomina del delegato al campo nomadi di Via di Salone, sarebbe un primo atto di  responsabilità per impedire una vergognosa e strumentale democrazia differenziata e costruire insieme un vero percorso di cittadinanza attiva dei rom in tutta la circoscrizione in cui vivono.

La Federazione romanì chiede un incontro urgente al Sindaco di Roma per definire una strategia politica deguata, sarebbe un ulteriore atto di responsabiltà per evitare il ripetersi di queste tragedie.

Nazzareno Guarnieri – Presidente Federazione romanì

 

Posted in Federazione | Leave a Comment »