Archive for settembre 2010

Convocazione consiglio direttivo

Posted by amministratore su 27 settembre 2010

I componenti del consiglio direttivo della Federazione romanì sono convocati per il giorno Mercoledì 29 Settembre alle ore 10,00 a Roma in via di Villaspada n. 161 presso il centro Pedro Arrupe per discutere il seguente ordine del giorno:

  1. Preparazione assemblea straordinaria degli aderenti
  2. Preparazione meeting della Federazione del 25 e 26 Ottobre 2010
  3. Partecipazione ad evento culturale al Consiglio d’Europa del 7 Ottobre 2010
  4. Comunicazione del promotore del Movimento politico interculturale Bravalipè
  5. Presentazione dimissioni del Presidente
  6. Proposta di elezione del Presidente da proporre all’assemblea straordinaria
  7. Ratifica dimissioni Najo Adzovic
  8. Varie ed eventuali

La riunione del consiglio direttivo è aperta alla partecipazione degli aderenti alla Federazione.

Il presidente – Nazzareno Guarnieri

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Il progetto editoriale “O romanò gi” è in corso di stampa

Posted by amministratore su 25 settembre 2010

Il progetto “O romanò gi” , saggi di letteratura romanì, è un lavoro editoriale unico nel suo genere e per  realizzarlo  abbiamo trovato difficoltà immense.

Finalmente il progetto editiriale “O romanò gi” è in corso di stampa dalla editoria romanì e sarà presentato a Roma il 25 e 26 Ottobre in occasione del meeting della Federazione romanì.

Nell’ambito di studi di Lingua e cultura romanì sono stati letti, commentate ed analizzate opere di autori Rom, Sinti, Kale, Manouches e Romanichals viventi e non. Da questo lavoro di studio e analisi sono nati dei saggi critici riguardanti la letteratura romaní.

Si tratta di studi presentati sui testi in lingua romanì, nei diversi dialetti, in cui si ramifica la romanì chib, la lingua di tutte le comunità appartenenti alla popolazione romanì, una popolazione indo-ariana che treae origine dalle regioni a Nord-Ovest dell’India (Punjab, Rajasthan, Valle del Sindh, Pakisthan).

Le diverse varianti della stessa lingua rappresentano la ricchezza culturale di un popolo transnazionale che ha saputo conservare, nel tempo e nello spazio, i suoi tratti essenziali traendo linfa dall’ambiente circostanze e dagli scambi artistici, culturali e linguistici con i popoli che via via ha incontrato lungo il viaggio dalle regioni indiane fino all’Occidente.

Questi saggi permettono di penetrare O Romano Gi, l’anima dei Rom, Sinti, Kale, Manouches e Romanichals, i cinque grandi gruppi che con le loro infinite comunità costituiscono di fatto la nazione romanì senza Stato e senza territorio.


Posted in Federazione | Leave a Comment »

Continua il lavoro del gruppo promotore del Movimento politico interculturale “Bravalipè”

Posted by amministratore su 23 settembre 2010

Domani ci sarà un altro incontro del gruppo promotore per la costituzione del Movimento Politico Interculturale “Bravalipè” (“ricchezza” in lingua romanì).

L’incontro di domani è finalizzato alla definizione della piattaforma politica, del regolamento interno, del sito web, della data di presentazione pubblica del movimento con il relativo programma politico/culturale.

E’ possibile inviare contributi di idee alla seguente email: segreteria.bravalipe@gmail.com

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Che fine hanno fatto i soldi che l’Italia ha richiesto, e ottenuto, dall’Unione europea per mettere in atto politiche di aiuto all’integrazione delle comunità rom e sinti?

Posted by amministratore su 21 settembre 2010

Dichiarazione dei senatori Marco Perduca e Donatella Porretti

Il Governo italiano e le Amministrazioni locali hanno impiegato ben 91 milioni 615 mila euro – oltre 83 mila euro al giorno! – per sgomberare insediamenti Rom di città medio-grandi, senza considerare i micro-insediamenti abusivi.

Siccome scarseggiano le rendicontazioni sull’effettivo utilizzo dei soldi europei, destinati a tutt’altro, abbiamo presentato una interrogazione scritta ai Ministri Frattini e Maroni perché venga fatta chiarezza sulla questione.

Interrogazione a risposta scritta al Ministro degli Esteri e dell’Interno dei Senatori Marco Perduca e Donatella Poretti

Premesso che:

Per il periodo compreso tra il 2007 e il 2013, l’Unione europea ha predisposto uno stanziamento di 15 milioni 321 mila euro all’Italia attraverso l’FSE – il Fondo Sociale Europeo -, principalmente per l’inclusione sociale dei soggetti svantaggiati.

Considerato che:

le popolazioni Rom e Sinti, in particolare, sono coinvolti come possibili partecipanti di una serie di iniziative che rappresentano per l’Italia – così come per gli altri Stati membri – almeno il 27% del budget FSE complessivo;

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Rom: conferenza dell’Unione europea a Bucarest

Posted by amministratore su 21 settembre 2010

L’Unione europea organizzerà una conferenza a Bucarest il 12 e il 13 ottobre per discutere dei programmi di aiuto ai rom. Lo ha annunciato il commissario europeo agli Affari sociali Laszlo Andor. I partecipanti alla conferenza cercheranno di individuare i mezzi “per meglio mettere in atto i programmi di aiuto a favore dei rom”, ha precisato il commissario ungherese, criticando duramente la politica francese sul tema.

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Roma: l’Associazione 21 luglio chiede la sospensione del piano di sgomberi perché viola i diritti dell’infanzia rom

Posted by amministratore su 21 settembre 2010

Il 30 agosto 2010, a Roma, a seguito di un rogo nell’insediamento informale de La Muratella che aveva provocato la morte di un bambino rom di tre anni, è stato convocato un vertice in prefettura sullo stato del Piano Nomadi della capitale e sullo sgombero degli “insediamenti abusivi”. A conclusione del vertice è stato comunicato che nella settimana successiva sarebbe iniziato lo sgombero dei 209 insediamenti informali della capitale censiti dalla polizia municipale. Gli sgomberi dovrebbero coinvolgere almeno duemila persone, tra cui, secondo una stima dell’Associazione 21 luglio, circa 800 sarebbero minori.

Abbiamo predisposto un piano per la chiusura progressiva degli accampamenti abusivi, offrendo accoglienza a tutti quelli che ne hanno bisogno– ha spiegato alla stampa un rappresentante dell’amministrazione comunale – Un’assistenza alloggiativa verrà garantita almeno per le donne e i bambini”(La Repubblica, 30 agosto 2010). Durante un incontro con l’Associazione 21 luglio un altro rappresentante dell’amministrazione comunale ha chiarito che l’obiettivo degli sgomberi è quello di “rincorrere gli sgomberati” per rispondere alla “pressione della pubblica opinione”.

Le operazioni di sgombero sono iniziate mercoledì 8 settembre vicino il Ponte delle Valli (IV Municipio) proseguendo, secondo programma, con il ritmo di 3-4 sgomberi a settimana.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Se non ora, quando?

Posted by amministratore su 20 settembre 2010

Ancora una volta la questione rom è in prima pagina con grande clamore e negatività.

Ancora una volta la politica per giustificare il RIFIUTO di mettere in atto una corretta programmazione politica di integrazione culturale e SI INVENTA fantomatiche “invasioni ed emergenze” per le numerose presenze rom e per la criminalità rom.

Ancora una volta i numeri e le statistiche dimostrano che non si tratta di “invasioni e di emergenze”, ma di assenza di politiche adeguate.

In Italia alcuni giorni fa una signora ha pagato tre persone perchè le ammazzassero il marito per l’eredità.

La signora era di Treviso, e i sicari, rispettivamente, di Vazzola (Treviso) e di Fragona (Treviso). NON ERANO ROM, ma cittadini Italiani che probabilmente hanno votato Bossi e Maroni.

Agli abitanti di quel territorio fanno più paura i rom o i loro trevigianissimi vicini di casa?

Ancora una volta si apre lo scontro con la Commissione Europea che ha il compito di far rispettare le direttive comunitarie e la carta dei diritti fondamentali.

Violare le leggi europee ha lo stesso valore del rubare.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

NO al piano nomadi di Roma

Posted by amministratore su 18 settembre 2010

Il “Piano nomadi” di Roma spiana la strada allo sgombero di migliaia di rom.

Le famiglie rom che avranno titolo (!) verranno portati in altri campi nomadi, ampliati o di nuova costruzione, alla periferia della città, non in civili abitazioni.

Verranno chiamati villaggi attrezzati ma sono sempre campi nomadi, infatti sono attrezzati per distruggere i rom e la cultura romanì.

SOLO questo è sufficiente alla Federazione romanì per dire con chiarezza NO al piano nomadi del Comune di Roma.

Il fallimento della politica dei campi nomadi è ampiamente documentato, allora perchè continuare con una politica che ha prodotto tanti danni e lo sperpero di ingenti risorse pubbliche?

La risposta è molto semplice: aggravare la condizione di rom e sinti per meglio strumentalizzarla e farne il caprio espiatario ad ogni elezione.

GUARDA IL VIDEO

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Meeting della cultura romanì

Posted by amministratore su 13 settembre 2010

La Federazione romanì promuove il meeting della cultura romanì “Molti giudicano, pochi conoscono”.

Le attività del meeting si svolgeranno a Roma in via Cavriglia n. 8 a partire dalle ore 10,00 del 25 Ottobre 2010.

Il programma PROVVISORIO del meeting:

  • Corso di lingua romanès
  • Corso di formazione per decisori pubblici
  • Workshop internazionale su diritti e cittadinanza
  • Seminario scolarizzazione minori rom e sinti
  • Presentazione dell’opera editoriale di letteratura romanì “ O romanò gi”
  • Divulgazione campagna DOSTA contro il razzismo
  • Mostra didattica/documentaria della cultura romanì
  • concerto di musica romanì

Per comunicazioni: federazioneromani@libero.it



Posted in Federazione | Leave a Comment »

Disposizione urgente del Presidente della Federazione romanì

Posted by amministratore su 11 settembre 2010

A: Najo Adzovic – Roma

e p c: agli aderenti alla Federazione romanì

Oggetto: disposizione di sospensione cautelativa del socio

Il sottoscritto Nazzareno Guarnieri, presidente e legale rappresentante della Federazione romanì, comunica quanto segue.

Le dichiarazioni pubbliche ed i comportamenti adottati nelle ultime settimane dal socio Najo Adzovic sono lesivi dell’immagine della Federazione romanì, dei propri aderenti e sono contrastanti con lo statuto e con le deliberazioni degli organi sociali della Federazione romanì.

La richiesta agli organi sociali della Federazione romani della espulsione del socio Najo Adzovic dalla Federazione romanì si rende oramai necessaria ed urgente.

Per evitare ulteriori danni all’immagine della Federazione romanì ed ai propri aderenti, il presidente della Federazione avvalendosi dell’articolo 23 dello statuto della federazione dispone, con decorrenza immediata ed urgente, la sospensione cautelativa del socio Najo Adzovic per dichiarazioni pubbliche e comportamenti lesivi della immagine della Federazione romanì, contrastanti con lo statuto e con le deliberazioni degli organi sociali della federazione.

Il seguente provvedimento seguirà l’iter previsto dallo statuto.

Roma, li 11 Settembre 2010

Il presidente – Nazzareno Guarnieri


Posted in Federazione | Leave a Comment »

Il piano nomadi di Roma ed i diritti dei bambini rom

Posted by amministratore su 10 settembre 2010

Dall’associazione 21 Luglio di Roma riceviamo e pubblichiamo integralmente

Gli sgomberi del Piano Nomadi di Roma violano il diritto allo studio dei minori rom

In una lettera inviata giovedì 9 settembre 2010 ai responsabili dell’attuazione del Piano Nomadi di Roma, l’associazione “21 luglio” ha presentato i dati di una breve ricerca condotta sui 247 minori in età scolare sgomberati dal Casilino 900 nei primi mesi del 2010.

Secondo i dati presentati, nell’anno scolastico 2009-2010 almeno 37 minori rom iscritti alla scuola dell’obbligo hanno dovuto interrompere il loro percorso scolastico a causa dello sgombero; più di 70 bambini, hanno invece interrotto la frequenza scolastica per un periodo non inferiore ai due mesi.

Tali dati contraddicono le rassicurazioni dell’amministrazione comunale che, prima dello sgombero, aveva offerto ampie garanzie sulla continuità didattica dei minori residenti nel Casilino 900.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

La follia e la marionetta

Posted by amministratore su 10 settembre 2010

L’assenza di conoscenza della realtà e dei bisogni della popolazione porta a mettere in atto politiche sbagliate, mentre è ampiamente dimostrato il fallimento della interpretazione culturale del mondo rom e sinto.

Il Ministro dell’Interno Italiano è impegnato nella emanazione di un altro decreto sicurezza.

Si avvicinano le elezioni?

Ed evidentemente rom e sinti saranno ancora una volta carne da macello per fini politici.

In questi anni la politica si è riempita la bocca di “sicurezza”, ma quali politiche di integrazione culturale per rom e sinti sono state programmate ed attivate dal Governo Italiano e dagli enti locali?

Se la politica Italiana pensa di risolvere la questione rom/sinta con i decreti sicurezza, coloro che governano l’Italia e le nostre città fanno finta di non non capire i gravi errori del passato ed ignorano i principi della interculturalità.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Una “rivoluzione” che fa paura

Posted by amministratore su 7 settembre 2010

Sabato 4 settembre, in contemporanea con le manifestazioni di altre città Europee, si è svolta a Roma, vicino l’ambasciata di Francia, una manifestazione civile e democratica di SOLIDARIETA’ con i fratelli rom e sinti della Francia, di PROTESTA contro il governo italiano per l’assenza di una politica di integrazione culturale, di PROPOSTA POLITICA.

Alcuni hanno tentato di boicottare la manifestazione con la disinformazione, altri hanno approfittato per cercare visibilità mediatica con dichiarazioni false e strumentali.

Qualcuno malato di protagonismo e personalismo ha cercato di far passare il messaggio che la manifestazione è stata un flop, dimostrando ancora una volta sia una totale incompetenza delle questioni rom e sinte, sia la volontà di utilizzare strumentalmente rom e sinti per il proprio personale tornaconto.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

Un evento da non sottovalutare

Posted by amministratore su 6 settembre 2010

Un evento da non sottovalutare quello del 4 settembre che ha dato voce e coraggio a tante persone e ha prodotto interessanti conseguenti.

Voglio ringraziare tutti coloro i quali hanno aderito alla manifestazione di Campo dei Fiori a Roma vicino all’ambasciata francese per protestare civilmente contro le nuove forme di deportazione.

Un grande evento se si considera che Rom e Sinti, a proprie spese, e migliaia di amici son arrivati da ogni parte d’Italia per solidarizzare con la manifestazione che in contemporanea si svolgeva in Francia.

Da considerare che ogni Rom e Sinto rappresenta circa 6000 italiani, l’evento è stato un grande successo sia dal punto di vista mediatico sia dal punto di vista morale: mai i Rom e Sinti sono stati così consapevoli della loro reazione.

Un grande gesto di solidarietà e di presa di coscienza.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Federazione | Leave a Comment »

La mobilitazione del 4 settembre 2010

Posted by amministratore su 6 settembre 2010

Il 4 settembre si è svolta a Roma la mobilitazione di rom, sinti e società civile per dire:

  • basta alla discriminazione contro rom e sinti
  • basta ai campi nomadi
  • basta usare rom e sinti come capri espiatori e carne da macello per fini politici
  • basta alle nuove forme di deportazione
  • basta alle mistificazioni
  • basta fare di tutta l’erba un fascio

La mobilitazione è stata programmata il 25 Agosto ed in pochi giorni al coordinamento sono arrivate circa 1800 adesioni da singole persone e 120 adesioni da associazioni.

DURANTE LO SVOLGIMENTO DELLA MOBILITAZIONE, DALLE ORE 16,00 ALLE ORE 18,00 DEL 4 SETTEMBRE 2010 a Roma SONO STATE RACCOLTE 586 FIRME che il coordinamento consegnerà al Presidente della Repubblica.


Posted in Federazione | Leave a Comment »