Continua la strage di bambini rom

Posted by amministratore su 3 agosto 2011

Oggi pomeriggio a Roma al campo nomadi di Tor de Cenci un altro bambino rom muore folgorato da un cavo elettrico nella sua roulotte.

Parlare di incidenti da tempo non ha più senso, si tratta di una strage istituzionale di bambini rom, una strage con visibili responsabili morali.

Nelle prossime ore e nei prossimi giorni per questa strage di bambini rom registreremo denunce ed indignazioni, promesse e buoni propositi, ma concretamente nulla cambierà perché ogni tentativo di vero cambiamento per migliorare le condizioni della popolazione romanì è ostacolato.

La Federazione romanì ha formulato proposte concrete e più volte le abbiamo sollecitato con determinazione alla politica, alle istituzioni e alla società civile, ma non c’è peggior sordo di chi non vuole ascoltare.

La Federazione romanì, partecipando al dolore dei familiari della giovane vittima, invita tutti alla collaborazione per avviare un radicale cambiamento rispetto al passato, una collaborazione chiara, concreta e con “impegno umano” per dare alla popolazione romanì migliori condizioni di vita.

Il presidente  – Dott. Nazzareno Guarnieri


Annunci

Una Risposta to “Continua la strage di bambini rom”

  1. […] Pubblicato il 3 agosto 2011 […]

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: