Roma. Elezioni al campo di Salone

Posted by amministratore su 29 novembre 2010

L’assessora alle politiche sociali del Comune di Roma dichiara: “Il campo di Salone si prepara alle consultazioni democratiche che, dopo Natale, porteranno all’elezione dei rappresentanti del villaggio presso il Comune di Roma, cosi’ come previsto dal regolamento prefettizio”.

Queste elezioni vengono annunciate in pompa magna come un atto di generosità e di democrazia, ma in realtà è una scelta di ghettizzazione e di separazione delle persone rom che vivono in quella porzione di territorio della circoscrizione.

Sembra che il campo di Salone sia un territorio a parte dal resto del territorio, e che le persone che vivono nel campo di Salone hanno il diritto di una democrazia differenziata dal resto del territorio.

Dopo i diritti differenziati per la popolazione romanì, è arrivata la democrazia differenziata e presto arriverà anche la partecipazione attiva differenziata di rom e sinti.

Cosa aspettano i rom della Capitale a contrastare con determinazione queste scelte catastrofiche. Questa volta non possono nascondersi dietro la responsabilità delle associazioni gagè, stanno facendo tutto da soli, un inno solitario alla “auto distruzione” sociale e culturale.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: