Comunicato Stampa

Posted by amministratore su 12 novembre 2009

La Federazione romanì esprime le condoglianze ai familiari del giovane imprenditore di Alba Adriatica (TE) ucciso durante una rissa, e dura condanna ai giovani rom responsabili di questo omicidio.

 Il responsabile morale di questo omicidio è la politica che da troppo tempo ignora il proprio ruolo istituzionale e sorda agli appelli delle organizzazioni rom locali in merito all’attivazione di un programma politico di integrazione culturale per la minoranza rom.

La Federazione romanì condanna le gratuite violenze verificatesi dopo il grave omicidio da parte di alcuni cittadini contro qualsiasi persona rom ad Alba Adriatica in particolare dei minori rom terrorizzati dalle brutalità, e denuncia l’indifferenza di chi, pur ricoprendo un ruolo istituzionale, con soddisfazione assisteva alle violenze.

La Federazione romanì sollecita la Polizia di Stato di Teramo ad attivare quando necessario per la sicurezza delle famiglie rom residenti ad Alba Adriatica.

Il presidente Federazione romanì   Nazzareno Guarnieri

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: